Magnalonga 2012L’edizione del 2016 si è svolta il 21 maggio. Per questa edizione abbiamo voluto raccontare la città da punti di vista alternativi: ci interessa capire come viene vissuta la città di Roma da persone che affrontano sfide legate a disabilità, migrazioni e attesa dell’asilo politico, disagi psichici, pregiudizi, mettendo in mostra la socialità e i buoni esempi di inclusione e integrazione. Abbiamo attraversato alcune zone storiche ma periferiche, e abbiamo tentato di mostrare come la bellezza della città è data anche dagli occhi di chi la vive e la rivaluta.

Sono state coinvolte associazioni dei territori attraversati, per poterli raccontare e per mettere in piazza le buone pratiche e le vertenze che riguardano i temi della città e dei quartieri interessati. Ci hanno accolto, tramite attività e degustazioni nelle tappe, associazioni ed enti i cui obiettivi sono l'inclusione sociale, la mobilità internazionale, la promozione della ciclabilità e della mobilità sostenibile.

Il dettaglio del programma lo trovate nelle pagine relative: degustazioni e attività in tappa, percorso, premi dell'ECOriffa.

COS'È

La Magnalonga in bicicletta è una manifestazione itinerante dedicata a mobilità sostenibile ed enogastronomia nata nel 2009 e che coinvolge, ogni anno, un migliaio di persone tra partecipanti, volontari, visitatori e partner. Il percorso dell’iniziativa è diviso in tappe durante le quali i 500 partecipanti sostano per degustare prodotti a km0 e biologici, allietati da spettacoli teatrali o musicali e da dimostrazioni sportive.

Magnalonga 2013La Magnalonga (o Mangialonga) nasce nel nord Italia come passeggiata alla scoperta delle bellezze e delle prelibatezze gastronomiche dei luoghi visitati. Il circolo Legambiente Mondi Possibili e l'Associazione di Promozione Sociale Tavola Rotonda dal 2009 lo ripropongono in ambito urbano puntando alla diffusione della bicicletta quale mezzo per riappropriarsi delle città e riscoprirle.

Il percorso, che si snoda per circa 25 km, cambia ogni anno, offrendo ai partecipanti la possibilità di fruire, a ogni edizione, di scorci e angoli nascosti della città.

Nel corso degli anni l’attenzione nei confronti di Magnalonga è cresciuta esponenzialmente, sia da parte di istituzioni e media, sia da parte della cittadinanza. Ormai l’evento è percepito non solo come un'occasione di divertimento, ma anche come veicolo di comunicazione per i temi della mobilità leggera e della sostenibilità. Negli anni Comune di Roma, Provincia di Roma, Legacoop Abitanti, Finabita e Comune di Anticoli Corrado, ambasciate e grandi aziende hanno partecipato come partner.

La Magnalonga in bicicletta è stato il primo evento “a due ruote” a combinare tematiche ambientali (mobilità sostenibile, ciclo-turismo, riduzione dei rifiuti) a quelle legate a cibo e sana alimentazione (degustazioni biologiche e a km0, filiera corta). Il progetto sostiene le tipicità e supporta i piccoli produttori italiani, ed è sempre riuscito a creare una rete tra le associazioni locali.
Magnalonga in bicicletta è inserita nel calendario degli appuntamenti bike friendly di Roma Capitale.

L'evento è diretto a tutti gli amanti della bicicletta: a chi la usa abitualmente ed ai neofiti; a chiunque sia interessato ai trasporti eco-compatibili, a coloro che amano vedere la città attraverso percorsi insoliti e anche, più semplicemente, a quanti vogliano passare una giornata in allegria pedalando per la città, curiosi di assaggiare piatti della cucina regionale. I frequentatori abituali della Magnalonga sono bambini, ragazzi, adulti, anziani.

La storia della manifestazione e i dettagli delle edizioni precedenti sono sul sito: http://www.magnalonga.net/index.php/cos-e/la-storia

Gli obiettivi che ci proponiamo sono:

  • Utilizzare la bicicletta come strumento che crea senso d’appartenenza al contesto cittadino, conoscendo le varie espressioni culturali di cui ciascuno è portatore.
  • Promuovere il cicloturismo come pratica sostenibile e ricreativa, e valida alternativa ai viaggi con mezzi a motore
  • Promuovere l’uso della bicicletta e valorizzare i diversi sistemi di mobilità pubblica e intermodalità
  • Promuovere la rete dei percorsi ciclabili presente sul territorio italiano
  • Promuovere le tipicità regionali come veicolo di scoperta di prodotti e tradizioni locali.
  • Promuovere la sana alimentazione, il valore ambientale del “Km0” e l’importanza del biologico.
  • Creare un modello di città, maggiormente vivibile e attivare percorsi di riscoperta dei territori.

Avete ancora domande? Leggete le nostre F.A.Q.


 

Magnalonga in bicicletta 2016

Promotori: A.P.S. Tavola Rotonda, Circolo Legambiente Mondi Possibili, FIAB Roma NaturAmici

Partners: Legambiente Onlus, Legambiente Lazio, Legambiente Città Futura, Legambiente Le Perseidi, Art-Shirt, Scuola di italiano per stranieri Tina due, Il Casone - Valle dell'Aniene, Officina bici Aniene, Bici & Motori, I BibanesiItinerArte, AIM, Biblioteche di Roma, A qualcuna piace il calcio, Cicli L'Orange, Makì sapori del mondoCaritas Roma - Ero forestieroAIESECAssociazione culturale Quattro SassiA ruota libera onlusVII biciclettariRomAltruistaBiisyLegambiente Monteverde "Ilaria Alpi"#BelleFortiSilent Arena ItaliaLegambiente TurismoReBike ALTERmobilityAzienda Agricola AltobelliNaturaSìMieliziaComune di Castiglione della Pescaia e azienda CacciagrandeAlce NeroBirrificio ItalianoIl QuagliaroDar CiriolaMovesionDuetto in attoMovimento per la decrescita feliceGli AsiniSKASSO

Iniziativa che rientra nel calendario degli eventi locali dell’Agenzia Nazionale per i Giovani e della rete Eurodesk in occasione della Ventennale del Servizio Volontario Europeo