Amici, amiche, come sapete questa è stata una Magnalonga speciale: arrivata dopo due anni di stop necessario, costruita in tempi record e piena zeppa di incognite, fino al momento della partenza. 

Per questo, felicissimi e anche un po’ commossi, diamo il via ai ringraziamenti che, per questa edizione, sono ancora più sentiti! 

Prima di tutto lasciateci dedicare il primo, enorme, GRAZIE agli/alle splendidi/e volontari/volontarie senza i/le quali la Magnalonga sarebbe impossibile da realizzare: a quelli/e dell’A.P.S. Tavola Rotonda, del Circolo Legambiente Mondi Possibili, di Legambiente Lazio, di Legambiente Gemme, di Legambiente nazionale, gli amici di FIAB Roma NaturAmici, di RomAltruista e di UISP Roma, che hanno caricato e scaricato materiali, attaccato bandiere, gestito le prenotazioni e pedalato con voi. Un grazie nel grazie va alle nostre splendide volontarie di servizio civile uscenti ovvero (in rigoroso ordine alfabetico) Gaia, Livia, Nisha e Penny: speriamo di non perderci di vista, siete state delle fantastiche compagne di viaggio!

L’altro enorme, gigante, grazie, va a Roberto Scacchi, presidente di Legambiente Lazio che ha pazientemente seguito, anche stavolta, insieme a Maria Domenica Boiano, direttrice regionale, l’iter burocratico che accompagna ogni edizione, aiutandoci nella costruzione della tappa al MAXXI. Senza di loro (e senza il supporto umano e psicologico forniti nei momenti di impazzimento - quando le autorizzazioni non arrivano, ci annunciano cose da pagare o ci sentiamo in bilico per qualcosa che non va - ) Magnalonga non sarebbe la stessa. Un grazie speciale anche ad Amedeo Trolese che, oltre a partecipare, ha seguito con cura l’evolversi della costruzione. 

Grazie alla direzione nazionale di Legambiente e a chi, a vario titolo, ci ha supportati in ogni aspetto. Un grazie speciale va a Paolo Priori (che ci ha generosamente aiutato nei carichi), ad Alessandra Bonfanti, Sebastiano Venneri, al presidente di Legambiente Stefano Ciafani che ha fatto di tutto per esserci e ai tanti amici che hanno voluto aiutarci, passare a trovarci e supportarci. 

E poi grazie a tutti/e voi, nessuno/a escluso/a, per la consueta allegria e per il grande affetto che ha accompagnato il ritorno dell’iniziativa. Meraviglioso ed emozionante ritrovarvi così carichi di entusiasmo. Il popolo di Magnalonga dimostra, ogni volta, quanto siano importanti, per costruire qualcosa di significativo, la gentilezza diffusa e il desiderio di stare insieme e farlo nel migliore dei modi. Per noi significa davvero tanto. 

Un grandissimo grazie va poi a chi decide, ogni anno, di aiutarci grazie alla destinazione del proprio 5X1000 (che vi ricordiamo, è una quota di imposte, a cui lo Stato rinuncia per destinarla alle organizzazioni no-profit, a sostegno delle loro attività, non una tassa!). A tal proposito qui trovate le istruzioni per farlo ancora (e per dirlo anche agli amici, agli amici degli amici, ai parenti e ai conoscenti - sosteneteci è davvero importante!).

Grazie poi a chi ci ha consentito di non rimanere a bocca asciutta e stomaco chiuso: a La Nuova Arca, con cui è stato un piacere collaborare, a DEA Nocciola con la sua crema da leccarsi i baffi, e al panificio Duerre due con le pizzette più apprezzate nella storia delle pizzette (non ne è avanzata neanche mezza). 

E ancora grazie a chi ha letteralmente contribuito alla costruzione dell’iniziativa: l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi (Bedankt, tot volgend jaar!), Unicoop Tirreno e AzzeroCo2,  a VeloLove che ne ha realizzato le t-shirt ufficiali in collaborazione con Art-Shirt, l’Agenzia Commerciale e Marketing Il Simposio, la Scuola di lingua italiana per stranieri Tinadue, il centro di educazione ambientale Il Casone - Valle dell’Aniene, l’Officina bici Aniene di Eco-friendly, Lazzaretti e Reware per i premi della riffa. 

L’ultimo grazie è per il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili (MIMS) che ci ha concesso il proprio piazzale (è stato significativo parlare di mobilità sostenibile e tassonomia lì) e agli addetti alla sicurezza che ci hanno aiutati nelle delicatissime fasi di allestimento e disallestimento, allo speciale staff della Croce Rossa Italiana Comitato Municipi 2-3 di Roma, al MAXXI e alla polizia locale di Roma Capitale per l’accompagnamento e la simpatia. E poi a UISP Roma e agli amici di Orchestra Improvvisata e di FIDAS che ci hanno aiutato ad animare le tappe nei bellissimi parchi che abbiamo visitato. 

Grazie infine anche a chi non è riuscito a partecipare ma avrebbe voluto esserci, e a chi, spontaneamente, si è messo in gioco per aiutarci, come poteva, durante la giornata.

E dopo tutti questi grazie, è arrivato il momento delle richieste:

  • La prima è di rispondere al questionario (ancora non lo avete fatto?)  che, a ogni edizione, consente di migliorarci (o almeno provarci) grazie ai vostri preziosi suggerimenti: bastano due minuti per compilarlo, per noi è fondamentale! Lo trovate cliccando qui; 
  • La seconda riguarda il messaggio promozionale annunciato in alto: se la Magnalonga vi è piaciuta, destinate il vostro 5x1000 all’APS Tavola Rotonda (a voi non costa nulla!) e firmate, nello spazio riservato alle onlus e alle associazioni nel 730, CUD o Modello Unico, inserendo questi dati: Associazione Tavola Rotonda, codice fiscale 97401820580. In alternativa vi ricordiamo, che grazie al 5x1000 è possibile anche sostenere Legambiente e le sue battaglie. Ecco come
  • La terza è “non perdiamoci di vista!”: partecipate, veniteci a trovare in riunione o durante le nostre iniziative, diventate anche voi volontari e, se volete, proponete idee e progetti. Insomma,  a prescindere da Magnalonga, continuate a seguirci (e ditelo agli amici!).

E ancora…

EcoRiffa: abbiamo assegnato tutti i premi! 

Foto e Video: se ne avete scattate/girati, condivideteli con noi (meglio se via wetrasfer o similari) scrivendo a info @ magnalonga.net o segnalateci se le avete caricate/I su qualche album online! Pubblicheremo i vostri materiali sul sito, su Facebook, Twitter o Instagram.

Ok, abbiamo finito. È davvero tutto! Grazie per essere arrivati a leggere fino a qui e buone pedalate a tutti! Ci vediamo prestissimo! Vi vogliamo bene! Ma tanto eh!

Lo staff di Magnalonga in Bicicletta.