Comunicati stampa

Comunicato Stampa
Roma, 15 maggio 2012

Magnalonga in bicicletta 2012 - L’Italia a portata di bici: al via la quarta edizione della manifestazione dedicata alle due ruote e alla promozione della mobilità sostenibile. 500 ciclisti alla scoperta delle tipicità enogastronomiche italiane tra degustazioni, musica ed eventi.

Roma, Corso Sempione – Ponte Tazio
19 maggio 2012
ore 14.30

L’Italia a portata di bici. Questo il tema della quarta edizione di Magnalonga in bicicletta, incentrata, quest’anno, sulla promozione del ciclo-turismo nelle regioni italiane e nel mondo, attraverso tappe dedicate alla cultura enogastronomica del Bel Paese e alle sue tradizioni.

La giornata, organizzata dall'Associazione Tavola Rotonda, Legambiente Mondi Possibili, Mitologicom e NaturAmici FIAB, sarà scandita da degustazioni ed eventi che toccheranno 5 differenti luoghi della capitale: Ponte Tazio/Piazza Sempione, Parco Virgiliano, Museo MAXXI, Pincio/Villa Borghese e Porta Pia.

Durante quest'edizione di Magnalonga verranno presentati alcuni tra i progetti di mobilità urbana sostenibile realizzati negli ultimi anni in Italia e presenti nel dossier Legambiente Ecosistema Urbano alla sua diciassettesima edizione.

Si partirà dal chiosco di Ponte Tazio, luogo legato alla “Ciclabile Nomentana che non c’è”, il cui progetto è attualmente in discussione, e da lì il cordone di 500 ciclisti si muoverà verso il centro della città.

Numerose le iniziative durante le tappe: laboratori di educazione ambientale, intrattenimento musicale e teatrale, flash-mob e proiezione del video The bike side of the Force, lanciato a sostegno della manifestazione #salvaiciclisti svoltasi il 28 aprile scorso ai Fori Imperiali.

Come ogni anno grande fermento per la “riffa” finale con in palio un viaggio bici+barca offerto da Girolibero, i campi estivi per bambini di Legambiente Mondi Possibili e soggiorni nella Country House Valle dell’Aniene, oltre a numerosi altri premi rigorosamente green.

L'evento è realizzato in collaborazione con Legambiente Onlus, Legambiente Lazio, Fondazione Maxxi, InRoma, Vivilitalia, BicicliAmo, Agriturist, Chiosco di Ponte Tazio, Ronconi biciclette, Comitato Ciclabile Nomentana e con il contributo di MondoIdea, Tina Due, Aurum Sabinae, Girolibero, Zeppelin, Bibanesi, BioAppetì, DeaNocciola, EcoEventiRoma, ComproBio, UniCoop, SAFI ELIS, Minimo Impatto, BioSudtirol, PerMicro, La Tartaruga, Bazar Legambiente, Gentilini, Podere BioAmiata, BioFattoria Solidale del Circeo, Anemos, Easy on The Eye e Disabiliè.

Mediapartners
Ecoincittà, Agenzia Dire, La Nuova Ecologia, Bicycle TV, Il Cambiamento, Ecoradio, Io faccio sport, Paese Sera, Scatti di gusto.

Ufficio stampa Magnalonga
Elena Giacomin
348/8081917
Alessio di Addezio
347/6877680
info@magnalonga.netQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.magnalonga.net

Comunicato Stampa
20 maggio 2012

Grande Successo per la Magnalonga in bicicletta 2012 - L’Italia a portata di bici: 500 ciclisti in festa per le strade di Roma. Prima della partenza, un minuto di silenzio per Melissa Bassi, scomparsa ieri nell'attentato a Brindisi.

Si è conclusa ieri, nei giardini di Ponte Tazio, a Corso Sempione, la quarta edizione di Magnalonga in bicicletta, dedicata, quest'anno, alla promozione del ciclo-turismo in Italia. 30 chilometri di percorso e più di 3000 degustazioni offerte durante la giornata.

La biciclettata, giunta alla quarta edizione si è svolta tra Ponte Tazio/Piazza Sempione, Parco Virgiliano, Museo MAXXI, Pincio/Villa Borghese e Porta Pia dove intrattenimento e degustazioni enogastronomiche hanno accolto i partecipanti.

"Una festa ogni anno più bella e partecipata", ha dichiarato Lorenzo Barucca di Tavola Rotonda; "è il segno che qualcosa, in tema di mobilità sostenibile, sta cambiando". Per Cristiana Avenali, direttrice di Legambiente Lazio "Magnalonga è stata un'occasione per rilanciare con forza l'attenzione sulla sicurezza dei ciclisti e sul piano della ciclabilità romana che speriamo si concretizzi con la realizzazione dei 1200 chilometri di rete ciclabile prevista nella capitale".

L'iniziativa si è aperta con un minuto di silenzio dedicato a Melissa Bassi che ha perso la vita, ieri, nell'attentato di Brindisi. "Abbiamo deciso di non modificare la programmazione di Magnalonga in bicicletta per ribellarci, a modo nostro, a una vile azione di terrore e non piegarci alla criminalità", racconta Roberta Miracapillo di Mondi Possibili. "A Melissa dedichiamo quest'edizione, i sorrisi che l'hanno caratterizzata, il nostro impegno e quello di tutta la Legambiente, contro ogni forma di mafia"

Numerose le iniziative durante le tappe: laboratori di educazione ambientale, intrattenimento musicale, flash-mob, la presentazione del libro No Bici di Alberto Fiorillo, introdotto da Giselle Martino di #salvaiciclisti e le esibizioni di Anemos Quartet, Disabilié e Easy on the Eye.

L'evento è stato realizzato in collaborazione con Legambiente Onlus, Legambiente Lazio, Fondazione Maxxi, InRoma, Vivilitalia, BicicliAmo, Agriturist, Chiosco di Ponte Tazio, Ronconi biciclette, Comitato Ciclabile Nomentana e con il contributo di MondoIdea, Tina Due, Aurum Sabinae, Girolibero, Zeppelin, Bibanesi, BioAppetì, DeaNocciola, EcoEventiRoma, ComproBio, UniCoop, SAFI ELIS, Minimo Impatto, BioSudtirol, PerMicro, La Tartaruga, Bazar Legambiente, Gentilini, Podere BioAmiata, BioFattoria Solidale del Circeo, Anemos, Easy on The Eye e Disabiliè.

Mediapartners Ecoincittà, Agenzia Dire, La Nuova Ecologia, Bicycle TV, Il Cambiamento, Ecoradio, Io faccio sport, Paese Sera, Scatti di gusto.

Ufficio stampa Magnalonga

Elena Giacomin
348/8081917
Alessio di Addezio
347/6877680
info@magnalonga.netQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.magnalonga.net